Lago di Fiastra
Ago 04 2018

Lago di Fiastra Pubblicato da Redazione Best Of The Apps


Se siete alla ricerca di un luogo calmo, immerso nel verde, ricco di percorsi naturalistici, ma non avete intenzioni di rinunciare a un bagno estivo in acque limpide, il Lago di Fiastra fa al caso vostro.

Si tratta di un lago artificiale, adagiato fra i Monti Sibillini a 685 metri s.l.m. Nasce a partire dal 1955, anno in cui si è pensato di deviare il corso di fiume Fiastrone con una diga, sfruttando la potenza prorompente delle sue acque per creare energia elettrica.

Distribuito sulla superficie di 2 km2, il lago offre ai villeggianti diverse attrattive e attività. Come si diceva, le acque del Lago di Fiastra sono particolarmente limpide, tanto che è possibile notare dei banchi di pesci che sguazzano a largo. Per gli amanti dei bagni e del relax, sono disponibili diverse spiaggette su cui distendersi a prendere il sole, soprattutto sul lato destro del lago, caratterizzato da sponde più dolci rispetto a quelle del lato sinistro, più ripide e scoscese. La spiaggia più famosa è senz’altro quella di San Lorenzo al Lago, vicino alla quale si può anche alloggiare in campeggio.

Per chi non ha intenzione di rilassarsi sulle spiaggette, il Lago di Fiastra offre diverse alternative: sport acquatici come vela o canoa, oppure si può affittare un pedalò; e ancora passeggiata nordica, corsa, pesca, possibilità di fare escursioni a piedi e mountain bike.

In questo senso, vi consigliamo di raggiungere a piedi o in auto il Belvedere la Ruffella, un punto panoramico da cui si può ammirare la vista del Lago di Fiastra per intero, dalla diga a sinistra, fino al suo limitare opposto. Proprio nei pressi della diga, invece, parte il percorso per raggiungere le Lame Rosse, delle stratificazioni di roccia dal colore rosso, donato dal ferro che ricopre la parte superficiale. Agli avventurosi che decideranno di visitare questi luoghi sembrerà di esplorare un paesaggio marziano!

COMMENTI

avatar