Un cratere nell’Appennino
Giu 29 2018

Un cratere nell’Appennino Pubblicato dauser


Tra il 24 agosto del 2016 e la fine di gennaio del 2017 una terribile sequenza di forti scosse ha seminato panico e distruzione nell’Italia Centrale. Per territori di montagna, già vittime di un decennale spopolamento, poteva essere il colpo di grazia: l’inizio di un inevitabile abbandono. Tuttavia, la proverbiale tenacia di queste popolazioni ha fatto sì che molte persone e diversi produttori, anche se in abitazioni di fortuna, non abbandonassero i loro campi, il loro bestiame e le loro tradizioni produttive.

Nella mappa è indicata in rosso e arancione l’area più colpita dal terremoto, quella che sta più a cuore al progetto Best of the Apps. Non dimentichiamo le altre zone in verde, che punteremo ad aiutare e sostenere nelle prossime fasi.

avatar