Fabriano, Salumeria Tritelli: amore per i salumi tradizionali sin dal 1964
Ott 20 2020

Fabriano, Salumeria Tritelli: amore per i salumi tradizionali sin dal 1964 Pubblicato da Redazione Best Of The Apps


Abbiamo intervistato Paolo della Salumeria Tritelli di Fabriano, per scoprire qualcosa in più sui salumi genuini che realizza nell’azienda di famiglia!

In questa piacevole intervista abbiamo conosciuto meglio Paolo e la Salumeria Tritelli di Fabriano. Fin dal lontano 1964 Salumeria Tritelli porta sulla tavola dei fabrianesi – e non solo! –  salumi e insaccati tradizionali e genuini.

Siete pronti a conoscerli meglio insieme a noi?


Redazione Best Of The Apps:
Paolo ti va di raccontarci come è nata la vostra attività Salumeria Tritelli?

Paolo:

Certo… con grande piacere! La nostra attività è nata nel 1964 da un’intuizione di mio padre Santilio Tritelli e mia madre Antonia Poeta. La qualità e la genuinità dei prodotti hanno fatto sì che in breve tempo il nostro negozio diventasse un vero e proprio punto di riferimento per gli abitanti del paese.

Nel tempo ci siamo evoluti, passando da piccolo emporio alimentare a salumeria, specializzandoci nell’offerta gastronomica degli insaccati. Credo che il nostro punto di forza sia stato essere rimasti sempre fedeli a noi stessi, rispettando le ricette tradizionali e rispettando al tempo stesso gli animali e la materia prima che ne deriva.


Redazione Best Of The Apps:
Quando avete preso parte all’attività di famiglia?

Paolo:

Io e mio fratello Fabio siamo cresciuti tra i banconi del negozio. Fin da piccoli, dopo la scuola, venivamo ad aiutare i nostri genitori. Non vi sappiamo nemmeno dire con precisione quando abbiamo iniziato a lavorarci quotidianamente. È avvenuto tutto in maniera naturale, sapevamo che i nostri genitori e questa attività avevano bisogno di noi… ora a darci una mano c’è anche mia cognata. Nessuna scelta fu più saggia: questa attività è la nostra piccola creatura e ancora oggi ci regala grandi soddisfazioni!


Redazione Best Of The Apps:
Cosa vi contraddistingue? Quali sono i vostri prodotti di punta?

Paolo:

Quello che ci contraddistingue è la genuinità di tutti i nostri prodotti. Qui alla Salumeria Tritelli non si usano né additivi né conservanti. Gli unici condimenti sono sale, pepe, aglio: questo assicura a ciascun prodotto un sapore unico e deciso allo stesso tempo.

Per quanto riguarda i prodotti di punta… difficile scegliere! Tra i miei preferiti c’è il guanciale arrotolato. Per la sua lavorazione prendiamo le guance del maiale che, messe sotto sale, vengono poi lavate con vino. Vengono successivamente condite con aglio, sale e pepe e messe a stagionare per 60 giorni. Il guanciale così lavorato è ottimo per fare un’amatriciana da leccarsi i baffi!

Il prodotto più rinomato rimane però il Salame di Fabriano. Sapete che questo è il salame tanto amato da Garibaldi? In una sua lettera del 1881 – diventata poi famosa – Giuseppe Garibaldi ringrazia il suo amico fabrianese, Benigno Bignonzetti, per i salumi ricevuti esaltandone l’estrema bontà!

Un salame fatto con magro di coscio e spalla, a cui si aggiungono dei cubetti di grasso e pepe nero in grani. Viene poi condito con sale e pepe… ottimo da servire come antipasto magari insieme ad una buona focaccia salata!


Redazione Best Of The Apps:
Partecipate anche a concorsi relativi al vostro settore?

Paolo:

Sì, e non appena ci sarà nuovamente modo ci rimetteremo sicuramente in gioco! Abbiamo partecipato a Pepe e Sale”, il concorso del Salume italiano d’eccellenza. Lo conoscete? Ha lo scopo di valorizzare le produzioni di alta gamma del settore, coniugando tre fattori principali: qualità, salubrità e bontà.

Nel 2018 ci siamo aggiudicati il primo premio con il nostro guanciale arrotolato, molto apprezzato anche dal grande maestro Gualtiero Marchesi! Insieme al primo premio ci è stato poi rilasciato l’ambito attestato di Concessione del marchio Eccellenze di Gusto 2018, sinonimo di qualità riconosciuta del prodotto.

Nel 2019 ci siamo riconfermati al primo posto con il soppressato di fegato! Entrambi i premi sono stati per noi una bellissima sorpresa… un’esperienza che ricordiamo con tanta allegria e con un po’ di fierezza!


Redazione Best Of The Apps:
Come state affrontando questo periodo delicato?

Paolo:

Beh… cosa possiamo dire? Il periodo è delicato per tutti e in tutti i settori! Il lockdown è stato veramente difficile. Con le dovute cautele continuiamo la nostra attività, e fortunatamente il settore alimentare forse è quello che ne ha risentito meno.

Noi di Salumeria Tritelli organizziamo anche eventi presso abitazioni private, come barbeque o grigliate. Sicuramente quello che ci è mancato di più e che tuttora ci manca è il contatto con i nostri affezionati clienti: cucinare dell’ottima carne per loro e vederli soddisfatti ci riempie il cuore di gioia, tutte le volte!


Redazione Best Of The Apps:
Paolo, quali sono i vostri obiettivi? Avete progetti futuri?

Paolo:

Il nostro più grande desiderio è quello di continuare proprio così come stiamo facendo. Per quanto riguarda i progetti futuri invece… abbiamo 7 sogni nel cassetto ancora da realizzare ma per scaramanzia non ne parliamo!

Però vi possiamo svelare un nostro obiettivo a breve termine: la vendita online dei nostri salumi. Seppur di stampo tradizionale, Salumeria Tritelli è sempre all’avanguardia e vuole stare al passo con i tempi. Per questo vi ringraziamo infinitamente per l’aiuto e il sostegno che ci state dando!


Redazione Best Of The Apps:
Dove possiamo venirvi a trovare?

Paolo:

Salumeria Tritelli si trova a Fabriano in Viale IV Novembre, n°144… io, mio fratello Fabio e mia cognata saremo ben felici di accogliervi e farvi assaggiare i nostri salumi. Intanto vi mandiamo un caro saluto!

 

In foto a partire da destra c’è Paolo, al centro sua cognata, a sinistra suo fratello Fabio

COMMENTI

avatar